CBD e la nausea

cbd e nausea

L'efficacia dei cannabinoidi nella lotta contro la nausea era nota anche agli arabi medievali. Secondo numerosi rapporti, i navigatori orientali fumavano hashish per evitare il "mal di mare".

Nel 1980, questa proprietà dei cannabinoidi fu documentata dal dott. S. Sallan (USA, 1980), che portò al dibattito sul suo uso come mezzo per alleviare gli effetti collaterali della chemioterapia nel cancro e nell'AIDS. Nel 1991, un gruppo di ricerca dell'Università di Harvard scoprì che il 44% degli oncologi raccomandava privatamente ai propri pazienti di fumare marijuana per alleviare gli effetti collaterali della chemioterapia.

Fonte: ru.wikipedia.org

Stampa

Liquidi con CBD no Italia

rivenditori

mappa punti vendita