Liquidi per sigarette elettroniche con CBD

svapo vaping

Ecco perchè non si possono vendere in Italia

A partire da maggio 2018 tutti i liquidi per sigaretta elettronica per essere immessi sul mercato italiano devono essere approvati dai Monopoli di Stato i quali rilasciano un codice di autorizzazione ai produttori con magazzino fiscale. 

Nello specifico per quanto riguarda il componente CBD i Monopoli, prima di quella data, inviarono una richiesta al Ministero della Sanità in carica in quel momento, per poter autorizzare l'immissione sul mercato dei liquidi contenenti cannabidiolo e, non avendo avuto nessuna risposta in merito, non hanno rilasciato a nessuno il codice di autorizzazione fino a che non vi sia tale pronuncia dell'organo ministeriale competente. Come detto NESSUNO ha avuto questa autorizzazione pertanto tutti i liquidi pronti per svapare contenenti CBD in qualsiasi percentuale che possiate trovare in vendita, non sono autorizzati e di conseguenza sono illegali sia per chi li acquista (sia esso un privato o un negozio) che per chi li vende.

Nel nostro e-Shop essi sono visibili in quanto acquistabili dall'estero, ma se un utente italiano ne inserisce anche uno solo nel carrello non sarà possibile completare la transazione.

Per avere ulteriori informazioni non esitate a contattarci sarà nostra cura rispondere al più presto consigliandovi dei prodotti alternativi perfettamente legali.

Tags: liquidi con cbd, cbd e-liquids, perchè non posso acquistare liquidi con cbd

Stampa

Liquidi con CBD no Italia

rivenditori